Uno score (same-tt2r2) dimostrato utile per predire quale sarà la qualità del trattamento anticoagulante con antivitamine k in pazienti con fibrillazione atriale; risulta anche associato all’incidenza di eventi avversi durante il trattamento.

La gestione del paziente con fibrillazione atriale e una sindrome coronarica acuta (ACS) o intervento coronarico percutaneo (PCI) è una sfida della pratica clinica. Usiamo tre farmaci? Usiamo due farmaci? Per quanto tempo li usiamo? Una risposta valida per tutti non esiste e la gestione dei pazienti con la terapia tripla è una sfida per il medico curante.

“Gli studi epidemiologici mostrano l’esistenza di un'associazione tra l'assunzione di cioccolato fondente e i benefici per la salute, soprattutto una protezione dalla malattia cardiaca", ha detto Stephen Prescott, presidente della Oklahoma Medical Research Foundation (OMRF).

Mortalità e management della emorragia cerebrale in pazienti anticoagulati con antagonisti della vitamina K.

Quando c’è il sospetto di embolia polmonare le indagini diagnostiche sono fondamentali.

Studio TIPPS (Thrombophilia in Pregnancy Prophylaxis Study): uso dell’eparina in gravidanza per la prevenzione delle complicanze ostetriche in donne portatrici di condizioni congenite di ipercoagulabilità.

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa