L’uso di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) è frequente in particolare nella popolazione anziana che è più spesso affetta da fibrillazione atriale (FA) e per questo motivo necessita di terapia anticoagulante.

Uno studio recentemente pubblicato ha dimostrato che chi è in terapia anticoagulante sia con AVK sia con dabigatran dovrebbe evitare di assumere antinfiammatori non steroidei (FANS). Lo studio ha infatti evidenziato un rischio maggiore di emorragia, in particolare quella gastro-intestinale, e complicanze (come ictus e embolie) più frequenti. Mentre si è sempre raccomandato ai pazienti anticoagulati con antivitamina K (Coumadin o Sintrom) di evitare per quanto possibile l’uso dei FANS, specie per l’effetto di aumento dell’INR e in generale del rischio emorragico, questo studio dimostra che l’indicazione è valida anche per chi riceve dabigatran. Al momento non sono disponibili dati specifici sugli altri anticoagulanti diretti (NAO).

Ai pazienti anticoagulati con antivitamina K (AVK, Coumadin o Sintrom) si è sempre raccomandato di evitare per quanto possibile l’uso dei FANS, specie per l’effetto di aumento dell’INR e in generale del rischio emorragico. Cosa succede per chi usa uno dei nuovi anticoagulanti orali (NAO)? Un recente studio ha analizzato i dati presenti nello studio RE-LY, che è stato il primo (pubblicato nel 2009) a comparare un NAO (due diversi dosaggi di dabigatran – anti fattore IIa) verso AVK nei pazienti con FA. I FANS (ibuprofene, naprossene, meloxicam, diclofenac e ketorolac) erano permessi nel RE-LY.

Lo studio recentemente pubblicato ha riscontrato che durante i 30 mesi dello studio il 6,9% degli oltre 18.000 pazienti arruolati nel RE-LY aveva fatto uso di FANS almeno una volta; costoro avevano sofferto di emorragia maggiore con un rischio (hazard ratio) di 1,68 volte superiore a quello di quanti non avevano usato FANS (p<0,0001). L’emorragia gastro-intestinale era particolarmente frequente in chi aveva assunto FANS. La comparsa di problemi emorragici era simile nei pazienti che avevano ricevuto AVK o dabigatran (con entrambe le dosi). Un risultato importante dello studio è che anche le complicanze trombotiche (ictus ed embolie periferiche) erano più frequenti in chi aveva assunto FANS (con un rischio di 1,50 volte rispetto a chi non aveva preso FANS, p<0,007).

In conclusione, l’uso (anche saltuario) di FANS nei pazienti fibrillanti inclusi nello studio RE-LY, sia se anticoagulati con AVK oppure con dabigatran, è risultato associato a un significativo aumento del rischio di emorragie maggiori, ma anche di complicanze trombotiche. Lo studio dimostra la necessità di sconsigliare l’assunzione di FANS nei pazienti con FA non solo se trattati con AVK, ma anche per quanti ricevono il NAO dabigatran. Speriamo di disporre presto di dati anche per quanto riguarda l’uso degli altri NAO.


Bibliografia
Kent et al., Concomitant Oral Anticoagulant and Nonsteroidal Anti-Inflammatory Drug Therapy in Patients With Atrial Fibrillation. J Am Coll Cardiol 2018; 72: 255-67 https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0735109718348265?via%3Dihub

Gualtiero Palareti

Presidente AIPA-Bologna (Associazione Italiana Pazienti Anticoagulati). Presidente Fondazione Arianna Anticoagulazione

Hai una domanda da porre all'autore dell'articolo?

clicca questo box (la tua domanda sarà letta e risposta privatamente dall'autore senza essere pubblicata sul sito)

Commenti

0 #1 Liliana Berni 2019-07-17 15:04
Porto un PMK per BAV II dal 2013. L'anno scorso mi è stata riscontrata una FA trattata con NAO (Pradaxa 220/die). Attualmente soffro di una sciatalgia dolorosa. Come alleviare il dolore visto che i Fans sono fortemente sconsigliati?
Citazione

Vuoi pubblicare un commento in questa pagina?

il tuo commento sarà pubblicato dopo approvazione del CdR





Codice di sicurezza
Aggiorna

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa