Un software in grado di velocizzare le analisi svolte per la fibrillazione atriale e altri problemi cardiaci potrebbe contribuire ad arrivare a nuovi trattamenti innovativi.

Si chiama OpenEP ed è una piattaforma open-source co-sviluppata dai ricercatori della School of Biomedical Engineering & Imaging Sciences del King's College di Londra e resa disponibile per far avanzare la ricerca sulla fibrillazione atriale, una condizione che può causare sintomi come affanno, palpitazioni e affaticamento, oltre ad essere un importante concausa di ictus e insufficienza cardiaca.

Ma cosa significa open-source? Significa che il codice sorgente - le radici del programma -  è liberamente modificabile e migliorabile da tutti coloro che abbiamo accesso alla licenza.  Il software contenuto nella piattaforma è stato in sviluppo per dieci anni ed è già utilizzato in una serie di progetti di ricerca di elettrofisiologia al King's College di Londra. Difatti, il suo uso consente il suo stesso sviluppo.

L'attuale ricerca sulla fibrillazione atriale comporta l'interpretazione di grandi quantità di dati clinici dei pazienti utilizzando un software scritto da singoli gruppi di ricerca. Ora un nuovo studio ha mostrato come OpenEP, sviluppata in collaborazione tra vari istituti pubblici e privati, sia in grado di effettuare quasi il 90% dei tipi di analisi che vengono eseguiti negli studi di elettrofisiologia, consentendo così ai ricercatori di concentrarsi sulla loro domanda di ricerca. Avere un modo standardizzato in grado di utilizzare le tecniche di elaborazione dei dati può inoltre aiutare a renderle riproducibili per altri scienziati.

Poiché il codice è open source, la comunità scientifica può verificare che i metodi siano implementati correttamente e, se necessario, aggiornarli. 
L’auspicio da parte dei ricercatori è che la piattaforma favorisca la collaborazione con ricercatori nuovi ed esistenti nell’area della cardiologia, contribuendo ad accelerare i progressi verso trattamenti innovativi.


Bibliografia

Williams et al. OpenEP: A cross-platform electroanatomic mapping data format and analysis platform for electrophysiology research. Frontiers in Physiology 2020 https://doi.org/10.3389/fphys.2021.646023

Michela Perrone

Redazione anticoagulazione.it

Hai una domanda da porre all'autore dell'articolo?

clicca questo box (la tua domanda sarà letta e risposta privatamente dall'autore senza essere pubblicata sul sito)

Vuoi pubblicare un commento in questa pagina?

il tuo commento sarà pubblicato dopo approvazione del CdR





Codice di sicurezza
Aggiorna

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa