Le polmoniti rappresentano una condizione infettiva ad alto rischio di provocare embolia polmonare, quasi sempre isolata (cioè non associata a TVP degli arti). Forse in assoluto, tra le cause 'mediche', quella a rischio più elevato.

Le cronache provenienti dalla Cina riportano spesso decessi 'improvvisi' tra i ricoverati per polmonite da coronavirus. Non escluderei che in qualche circostanza sia stata proprio un'embolia polmonare ad assestare il colpo di grazia. Ho ragione infatti di credere che raramente vengano instaurati provvedimenti profilattici, e che ancora più raramente si pensi al subentrare di una embolia polmonare quando si aggravano i sintomi respiratori, dato che si tende ad attribuirli all'evoluzione della malattia.

Tutti i soggetti che in questi giorni vengono ricoverati per polmonite imputabile al Coronavirus dovrebbero ricevere (in assenza di controindicazioni) l'instaurazione di una profilassi con basse dosi di eparina a basso peso molecolare (ad esempio 4000 U/die di enoxaparina) o di fondaparinux (2,5 mg/die) per tutta la durata della degenza, e comunque per un periodo non inferiore a due settimane. Tale provvedimento, che ha carattere d'urgenza (va cioè adottato sin dall'inizio dell'ospedalizzazione), non interferisce con alcuna delle terapie antivirali/antibiotiche che vengono abitualmente impiegate. Solo in soggetti con severa compromissione della funzione renale si potranno impiegare dosi inferiori (2000 U di enoxaparina od 1,5 mg di fondaparinux).

Prego di tenere conto di tale raccomandazione e di favorirne la diffusione.
Grazie per l'attenzione.

Foto di Darko Stojanovic da Pixabay

Paolo Prandoni

Dipartimento di Scienze Cardiologiche, Toraciche e Vascolari UOSD coagulopatie - Università di Padova

Hai una domanda da porre all'autore dell'articolo?

clicca questo box (la tua domanda sarà letta e risposta privatamente dall'autore senza essere pubblicata sul sito)

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa