Il trattamento anticoagulante cronico coinvolge all’incirca un milione di italiani, con una tendenza ad un progressivo e importante incremento. Inoltre, il numero di persone che assumono aspirina o clopidogrel, sulla base di numerose indicazioni cliniche, non è valutabile.

Il settore dell’anticoagulazione, in misura molto minore anche quello degli antiaggreganti, vive oggi un momento di grande innovazione grazie all’introduzione anche nel nostro paese di 3 nuovi farmaci orali anticoagulanti, e di un quarto è attesa tra 1 o 2 anni, per i quali immaginiamo un impiego diffuso.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa