Riservato ai PROFESSIONISTI

Visite ambulatoriali in un Centro Emostasi e Trombosi: i “passi falsi” più comuni nelle richieste di consulenza (e come evitarli)

Le motivazioni per le quali i pazienti vengono inviati ai Centri Emostasi e Trombosi sono variegate e spesso legate a quesiti su cui è opportuno fare chiarezza. Il Prof. Francesco Marongiu dell’Università di Cagliari e la Dott.ssa Doris Barcellona, Direttore della Struttura Semplice Dipartimentale Emostasi e Trombosi (SSDET) dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Cagliari, ci hanno spiegato i “passi falsi” più comuni nelle richieste di consulenza e come evitarli.

LEGGI L'ARTICOLO...

Caricamento

Questo si chiuderà in 0 secondi