OPINIONI SUL TEV a cura di Paolo Prandoni

Prevenzione del tromboembolismo venoso a domicilio? Un’opinione

La gestione del paziente con patologia acuta, anche severa, al domicilio è una realtà sempre più frequente. In tal caso il rischio di tromboembolismo venoso è paragonabile a quello del paziente ospedalizzato ma gli studi sulla profilassi antitrombotica in questo contesto clinico sono carenti e difficili da effettuare, lasciando il medico privo di precise indicazioni da parte delle linee guida. Il prof. Paolo Prandoni ha condiviso con noi il suo punto di vista da esperto.

LEGGI L'ARTICOLO...

PREMIUM

Insuccesso dell’enoxaparina per la prevenzione del TEV sintomatico in pazienti ricoverati in reparto medico?

Dallo studio SYMPTOMS, di recente pubblicazione nella testata online del NEJM, un messaggio sconcertante che vorrebbe mettere in discussione l’efficacia della tromboprofilassi con eparina a basso peso molecolare nel paziente anziano ospedalizzato. Ci riesce? Non proprio e vi spieghiamo il perché.

LEGGI L'ARTICOLO...

Caricamento
INFORMAZIONE GRATUITA
INFORMAZIONE GRATUITA
INFORMAZIONE SCIENTIFICA
INFORMAZIONE GRATUITA
INFORMAZIONE GRATUITA
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

CON IL CONTRIBUTO DI

sanofi

Questo si chiuderà in 0 secondi