Ad oggi non esistono dati in letteratura sul rischio di tromboembolismo venoso ricorrente in donne che assumono terapie ormonali durante l’anticoagulazione.

Ciò nonostante la World Health Organization (Organizzazione Mondiale della Sanità) nel 2010 affermava che l’uso di terapie ormonali in donne anticoagulate conferisce un rischio inaccettabile di recidiva di tromboembolismo venoso. Abbiamo dunque valutato la coorte di donne con età < 0 = a 60 anni incluse negli studi di fase III EINSTEIN DVT e PE 1,2 , disegnati per verificare la non inferiorità del trattamento anticoagulante con rivaroxaban (anti fattore X attivato) versus enoxaparina/dicumarolico per 3, 6 o 12 mesi in pazienti con tromboembolismo venoso acuto. 475 donne avevano assunto terapia ormonale durante il periodo di anticoagulazione e 1.413 non la avevano assunta.
Lo studio si è proposto di valutare:

  1. l’incidenza di recidiva di tromboembolismo venoso;
  2. l’incidenza di menorragia.

L’incidenza annuale di recidiva nelle donne che assumevano terapie ormonali è stata 3.7% per anno, versus 4.7% per anno nelle donne che non la assumevano (HR 0.56, 95%CI 0.23-1.39); il rischio di menorragia è stato simile nei due gruppi, 22.5% per anno con terapia ormonale e 21.4% per anno senza (HR 1.02, 95%CI 0.66-1.57), ma le donne anticoagulate con rivaroxaban hanno mostrato un rischio doppio di menorragia rispetto a quelle anticoagulate con enoxaparina/dicumarolico (HR 2.13, 95%CI 1.57-2.89). La presenza di anemia (Hb<12g/dl) o di fibromi/adenomi uterini al momento della randomizzazione prediceva la gravità della menorragia.
Gli Autori concludono rassicurando sulla sicurezza della concomitante assunzione di terapie ormonali e anticoagulanti in donne con tromboembolismo venoso acuto rispetto al rischio di recidiva. Raccomandano prudenza a prescrivere il rivaroxaban a donne anemiche o con patologie uterine per il rischio di menorragia.

Bibliografia

  1. The EINSTEIN Investigators. Oral rivaroxaban for symptomatic venous thromboembolism. N Engl J Med 2010;363:2449-510
  2. The EINSTEIN-PE Investigators. Oral rivaroxaban for the treatment of symptomatic pulmonary embolism. N Engl J Med 2012;366:1287-97
<<

Vuoi pubblicare un commento in questa pagina?

il tuo commento sarà pubblicato dopo approvazione del CdR





Codice di sicurezza
Aggiorna

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa