Stampa

I dati nazionali dell’Istituto Superiore di Sanità hanno riportato un’incidenza esponenziale di nuovi casi positivi al coronavirus, portando nuovamente i sistemi e servizi socio-sanitari nazionali a fronteggiare sfide e difficoltà rilevanti per la gestione della popolazione cronica.

In questo contesto, ritorna l’indagine “Dar voce alla popolazione anticoagulata: Bisogni e difficoltà nell’epidemia da nuovo coronavirus” volta a rilevare e descrivere i bisogni sanitari e le possibili difficoltà gestionali delle persone e dei loro famigliari nella gestione del trattamento terapeutico cronico con anticoagulanti orali (TAO).

L’indagine era stata inizialmente divulgata su queste pagine durante la prima ondata endemica da COVID-19 (da Giugno a Settembre 2020), raccogliendo un numero sufficiente di risposte iniziali che consentiranno ai professionisti sanitari di identificare le possibili criticità gestionali percepite dalla popolazione TAO durante il periodo iniziale dell’emergenza-sanitaria. Ciononostante, l’attuale condizione necessita di un continuo monitoraggio per poter implementare interventi sanitari tempestivi e personalizzati ai bisogni di salute della popolazione TAO.

Per queste ragioni, abbiamo bisogno del vostro aiuto!
Tutti coloro che sono coinvolti nella gestione delle TAO, pazienti, familiari o professionisti sanitari, sono invitati a rispondere alla survey: anche qualora aveste già compilato la survey, è possibile farlo nuovamente. 


Clicca qui per compilare la survey

Redazione

Anticoagulazione.it

Hai una domanda da porre all'autore dell'articolo?

clicca questo box (la tua domanda sarà letta e risposta privatamente dall'autore senza essere pubblicata sul sito)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa