L’ablazione trans-catetere si sta ormai imponendo come una strategia efficace e sicura per il ripristino durevole del ritmo sinusale in soggetti con fibrillazione atriale.

Mentre la tromboprofilassi viene raccomandata con sistematicità per i pazienti neoplastici esposti al rischio di complicanze tromboemboliche venose (TEV) in seguito alla ospedalizzazione e agli interventi di chirurgia maggiore, il suo ruolo nella protezione da complicanze in pazienti ambulatoriali candidati alla chemioterapia è meno ben definito.

La sostituzione della valvola aortica è il solo procedimento definitivo per individui con stenosi aortica severa. Nella scelta tra protesi meccaniche e protesi biologiche è necessario tenere conto dei rispettivi benefici e rischi.

Natale, tempo di brindisi. Se dopo l'articolo del Lancet temete gli effetti nefasti dell'alcol, vi consigliamo di leggere questo interessante contributo del Prof. Prandoni e del Prof. Ciavarella. Prosit!

C’era grande attesa per i risultati di due studi ‘gemelli’, l’AVERT ed il CASSINI, programmati alcuni anni fa per testare il ruolo dei nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO) per questa indicazione.

Nella recente nota dedicata all’inatteso insuccesso dell’aspirina a basse dosi per la prevenzione del rischio cardiovascolare ho indicato in uno stile di vita adeguato uno strumento molto più adeguato (e meno pericoloso!) di raggiungere il medesimo obiettivo.

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa