Stampa

Sebbene manchino numeri certi, i cittadini italiani che seguono un trattamento cronico con anticoagulanti orali di vecchia generazione (antivitamina K) sono stimati intorno ad 1 milione, ai quali devono essere aggiunti quanti sono in terapia con uno dei nuovi anticoagulanti orali non-antivitamina K, e quanti ricevono un trattamento prolungato con anticoagulanti parenterali (eparine a basso peso molecolare o fondaparinux). L'argomento riguarda quindi un numero considerevole di soggetti con un interesse che si estende spesso ai loro familiari in quanto coinvolti nel management pratico dei pazienti.

Lo scopo del convegno è quello di trattare temi che hanno non solo un rilevante impatto scientifico sulla condotta clinica da parte di addetti ed esperti in anticoagulazione, ma anche un importante risvolto pratico che coinvolge tematiche influenzanti la qualità di vita dei pazienti. Il convegno coinvolge come protagonisti gli esperti in materia di anticoagulazione, ma anche pazienti anticoagulati e rappresentanti delle Associazioni dei pazienti anticoagulati. Saranno presenti varie sezioni locali AIPA e rappresentanti della loro Federazione nazionale Feder-AIPA.

MERCOLEDI 1 FEBBRAIO Aula Plenaria

10:00

Saluti inaugurali e apertura dei lavori

10:15

Cosa ci dicono i dati di vita reale (il registro START). Il punto sullo START-Register

Moderatori: Gualtiero Palareti (Bologna), Domenico Prisco (Firenze)

I Registri di Pazienti: Criteri metodologici e requisiti

Gualtiero Palareti (Bologna)

Stato dello START-Register

Emilia Antonucci (Bologna)

FCSA-START

Marco Moia (Milano)

START-Eventi

Walter Ageno (Varese)

START-Laboratorio

Sophie Testa (Cremona)

START-Antiplatelet

Rossella Marcucci (Firenze)

FADOI-START-VTE-DOAC

Francesco Dentali (Varese), Nicola Mumoli (Livorno)

START-Valvole

Daniela Poli (Firenze)

Discussione sui temi precedentemente trattati

12:00

Lettura magistrale: Errori, contraddizioni e capovolgimenti nella scienza e nella medicina

Sergio Coccheri (Bologna)
12:30

Simposio satellite: Le decisioni cliniche per la gestione dei pazienti dopo un tromboembolismo venoso

sponsorizzato da Alfa Wassermann
Moderatori: Giuseppe M. Andreozzi (Padova), Marco Cattaneo (Milano), Giovanni Davì (Chieti), Anna Falanga (Bergamo)

La storia naturale del tromboembolismo venoso dopo la fase acuta

Sabina Villalta (Treviso)

Quali scelte possibili e quali criteri

Walter Ageno (Varese)

Lo START-Post-VTE Registry: obiettivi e struttura

Gualtiero Palareti (Bologna)

Discussione

14:15

Quale comunicazione per pazienti e professionisti in materia di anticoagulazione. Stato e prospettive del portale www.anticoagulazione.it

Rapporto annuale, risultato della campagna Fibrillazione Atriale e presentazione della campagna Self-Testing

Discussione sui temi precedentemente trattati

15:45

Panoramica degli studi clinici in corso e prossimi con i nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO)

Giancarlo Agnelli (Perugia)

Discussione

16:00

Presentazione dello studio APIDULCIS

Gualtiero Palareti (Bologna), Paolo Prandoni (Padova)

Discussione

16:45

Il "Decalogo" del paziente anticoagulato: stato dell'iniziativa

a cura delle Associazioni dei Pazienti Anticoagulati (rappresentanti di Feder-AIPA)
17:15

Tavola Rotonda: "Occorrono piani regionali per la terapia anticoagulante? Razionalizzare le risorse e dare adeguata assistenza ai pazienti anticoagulati."

Introduce: Gualtiero Palareti (Bologna)
Ne discutono: Francesco Marongiu (Cagliari) CdR Anticoagulazione.it; Nicola Merlin (Padova) Presidente FEDERAIPA; Sophie Testa (Cremona) per Fondazione Arianna Anticoagulazione; Amministratori della Sanità: Maurizio Bersani (Regione Lombardia, Assessorato Welfare Unità organizzativa Innovazione e sviluppo, Struttura Piani e Progetti), Margherita Andretta (Regione Veneto, Famracoepidemiologia e HTA CRUF) ; Marco Moia (Milano) Presidente FCSA; Daniela Poli (Firenze) Consigliere SISET; Giuseppe Di Pasquale (Bologna); Stefano Urbinati (Bologna)

GIOVEDI 2 FEBBRAIO Aula Plenaria

8:30

Anticoagulazione quando i nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO) non sono indicati

Moderatori: Chiara Cerletti (Pozzilli - IS), Paolo Prandoni (Padova)

Le protesi valvolari cardiache

Vittorio Pengo (Padova)

Valvulopatie con o senza fibrillazione atriale

Maddalena Lettino (Milano)

Sindromi coronariche acute

Giuseppe Patti (Roma)

Trombosi venose superficiali

Cecilia Becattini (Perugia)

Discussione sulle presentazioni

10:15

Problemi del Laboratorio per l'anticoagulazione (Antivitamina K - AVK e nuovi anticoagulanti orali diretti - NAO)

Moderatori: Armando D'Angelo (Milano), Cristina Legnani (Bologna)

La qualità della terapia con antivitamina K - AVK (TTR o altri criteri): problemi e modi per migliorare

Coordinatori: Cesare Manotti (Parma), Alberto Tosetto (Vicenza)

Il controllo di qualità terapeutico, l'esperienza italiana di FCSA

Alberto Tosetto (Vicenza)

Oltre il TTR: nuovi indicatori della qualità terapeutica

Cesare Manotti (Parma)

Stato attuale della discussione sulle indicazioni alla misurazione dei nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO)

Coordinatore: Armando Tripodi (Milano)

I risultati ottenuti dal recente esercizio VEQ FCSA sulla variabilità interlab nella misura dei nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO)

Armando Tripodi (Milano)

Caso Clinico 1: Paziente con emorragia cerebrale post-traumatica in terapia con nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO), trattato con l'antidoto

Oriana Paoletti (Cremona)

Caso Clinico 2: Paziente anziana con grave anemia e melena in terapia con nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO), trattata con l'antidoto

Cristina Novembrino (Milano)

Caso Clinico 3: Uso incongruo dei test coagulativi di routine. Il PTT

Cristina Legnani (Bologna)

Caso Clinico 4: Uso incongruo dei test coagulativi di routine. Il PT

Cristina Legnani (Bologna)

Discussione

11:45

La terapia (iniziale e non) delle patologie trombotiche venose: quali farmaci, quali dosaggi, quali problemi

Moderatori: Giuliano Lo Pinto (Genova), Franco Piovella (Pavia)

Se e quali le differenze “pratiche” tra i nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO) singolo farmaco e quelli dopo terapia parenterale

Davide Imberti (Piacenza)

Il ruolo attuale di eparine a basso p.m. e fondaparinux

Domenico Prisco (Firenze)

I problemi pratici della terapia anticoagulante con antivitamina K (AVK) per il tromboembolismo venoso (TEV)

Benilde Cosmi (Bologna)

Tromboembolismo venoso (TEV) e cancro: se, quando e come passare da trattamento iniziale e di breve termine a quello di lungo termine

Anna Falanga (Bergamo)
Discussant: Francesco Violi (Roma)

Discussione sui temi precedentemente trattati

14:00

Lettura Satellite: Edoxaban nel trattamento del paziente complesso

con il contributo incondizionato di Daiichi-Sankyo Marcello Di Nisio (Chieti)
14:30

Discussione di casi di emergenze emorragiche/trombotiche verificatesi in pazienti trattati con nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO) (anche dal registro START-Eventi)

Moderatori: Walter Ageno (Varese), Marco Marietta (Modena)

Caso clinico 1. Ischemia intestinale e ematuria in paziente in trattamento con nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO)

Doris Barcellona (Cagliari)

Caso Clinico 2. Gestione della terapia antitrombotica in paziente con infarto da miocardio acuto con sopraslivellamento del tratto ST (STEMI) sottoposto a angioplastica (PCI) e che assume nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO)

Gentian Denas (Padova)

Caso Clinico 3. Emorragia post-traumatica ed ictus ischemico cardioembolico in paziente in trattamento con nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO)

Michelangelo Sartori (Bologna)

L'esperienza del centro antiveleni di Pavia e le richieste sui problemi dei nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO)

Carlo Locatelli (Pavia)

Casi di complicanze e loro trattamento raccolti in Puglia.

Mario Schiavoni (Lecce)

Paziente 'trombolisato' in trattamento con nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO) (dubbia indicazione secondo le linee guida)

Oriana Paoletti (Cremona)

Discussione generale

16:00

Ruolo attuale e prossime novità per le eparine a basso peso molecolare (EPBM)

Moderatori: Valerio De Stefano (Roma), Paolo Gresele (Perugia), Massimo Miniati (Firenze)

Manovre invasive e periodo peri-operatorio nei pazienti anticoagulati

Vincenzo Toschi (Milano)

Fertilità e problemi della gravidanza

Elvira Grandone (S. Giovanni Rotondo - FG)

Gravidanza e puerperio in donne con precedente tromboembolismo venoso

Ida Martinelli (Milano)

Il dosaggio dell'attività anti-Xa: a chi, quando, come

Paolo Gresele (Perugia)

L'approvazione di eparine biosimilari

Claudio Cimminiello (Milano)
Discussant: Pier Luigi Antignani (Roma)
17:30

Compilazione del questionario ECM e conclusione dei lavori

GIOVEDI 2 FEBBRAIO Aula B

Sessioni in collaborazione con Feder-AIPA

8:30

Le risposte giuste alle domande più frequenti da parte dei pazienti anticoagulati

Moderatori: Antonia Colombo (Bologna), Maria Benedetta Donati (Pozzilli - IS), Marco Moia (Milano), Cesare Sanmarchi (Bologna)
Discutono insieme ai presenti: Ugo Armani (Genova), Caterina Cenci (Firenze), Marco Donadini (Varese), Giuliana Guazzaloca (Bologna), Licia Iacoviello (Pozzilli - IS), Pasquale Pignatelli (Roma), Luisa Salomone (Bologna)
10:15

Problemi con la prescrizione dei nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO): il rinnovo della prescrizione, il ruolo dei Centri Trombosi, il rapporto con i medici di medicina generale (MMG), i controlli periodici della funzione renale ed epatica

Moderatori: Anna Grion (Padova), Vittorio Pengo (Padova)

Prescrizione dei nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO) e malattia renale cronica

Maria Zanazzi (Firenze)

Pianeta NAO in Puglia

Luigi Ria (Lecce)

Il percorso della prescrizione dei nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO): dai centri autorizzati al MMG

Umberto Gallo (Padova)

Follow up e rinnovo: casi non convenzionali

Seena Padayattil Jose (Padova)

Discussione

11:45

Tavola Rotonda: L'affollamento dei Centri TAO e Centri Trombosi: esperienze dai centri in cui è attivo un sistema di decentramento

Moderatori: Raimondo De Cristofaro (Roma), Sophie Testa (Cremona)
Ne discutono:
Nicoletta Erba (Lecco) , Cesare Manotti (Parma) , Francesco Marongiu (Cagliari), Paolo Oronzo Pedico (Barletta) , Sophie Testa (Cremona)
14:00

Lettura Satellite sponsorizzata in Aula Plenaria

14:30

Tavola Rotonda: Perché i laboratori sono così "resistenti" ad attrezzarsi per misurare i nuovi anticoagulanti orali diretti (NAO)?

Moderatori: Giovanni de Gaetano (Pozzilli - IS), Francesco Marongiu (Cagliari), Maurizio Margaglione (Foggia)
con la partecipazione dei rappresentanti delle aziende di diagnostica
Aurelio Pacioni (Dasit Diagnostica)
Giovanni Gancitano (Roche Diagnostics)
Paola Fuligni (Stago Italia)
Giulio Semprini (Werfen)
16:00

Stato attuale dell'aderenza alla terapia anticoagulante/antitrombotica con vecchi e nuovi farmaci: come migliorare? Ruolo di Centri TAO e Centri Trombosi (e dei Registri di Pazienti)

Moderatori: Nicola Ciavarella (Bari), Daniela Poli (Firenze)

Promuovere l'aderenza alle terapie anticoagulanti in farmacia

Paolo Vintani (Federfarma, Milano)

Slow Medicine e Choosing Wisely: appropriatezza clinica e scelte informate e condivise

Sandra Vernero (Slowmedicine.it, Torino)
Interviene alla discussione: Marco Marietta (Modena)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa