Newsletter anticoagulazione.it - numero 22

SE NON VISUALIZZI CORRETTAMENTE QUESTA E-MAIL CLICCA QUI
IN EVIDENZA

AIFA esprime parere favorevole alla proposta FCSA sulle eparine a basso p.m.

Redazione

Inserimento delle eparine a basso peso molecolare (EBMP) nell'elenco istituito ai sensi della legge n. 648/96 per le seguenti indicazioni terapeutiche:


Leggi tutto

Ictus, incominciamo a proteggerci a tavola. Intervista alla Dr.ssa Paola Lanzi

Livia Gamondi

È ormai noto da alcuni anni e dimostrato da numerosi studi scientifici che un regime alimentare ricco di frutta e verdura, olio di oliva extravergine e pesce azzurro possa avere un impatto importante sulla riduzione di rischio di incorrere in numerose patologie cardiovascolari.


Leggi tutto

Competenze specifiche su coagulazione e anticoagulanti sono più che mai indispensabili

Gualtiero Palareti

Le morti dei pazienti di Piombino sono una brutta pagina della storia recente, speriamo che questa sproni gli amministratori a cambiare le cose


Leggi tutto

La Regione Toscana nomina Commissione di esperti per la sicurezza dei pazienti

Redazione

In seguito ai noti fatti avvenuti all’ospedale di Piombino, è stata costituita un’apposita commissione per valutare il rischio clinico.


Leggi tutto
ARTICOLI SCIENTIFICI

La malattia renale cronica e la terapia anticoagulante: un problema poco conosciuto

Maria Zanazzi

Il progressivo invecchiamento della popolazione e l’aumentato riscontro di patologie quali l’ipertensione arteriosa, la malattia cardiovascolare, l’obesità, il diabete hanno portato all’individuazione in molti pazienti da sottoporre a trattamento anticoagulante, di malattia renale cronica silente (MRC).


Leggi tutto
LA RICERCA ITALIANA

La sicurezza del trattamento anticoagulante AVK per le trombosi delle vene splancniche

A causa dell’elevato rischio emorragico, potenzialmente fatale, il trattamento delle trombosi delle vene profonde addominali (vene splancniche) presenta rischi di rilievo e tuttora numerose incertezze.


Leggi tutto
PAZIENTI

L'importanza dell'aderenza alla terapia anticoagulante nei pazienti con fibrillazione atriale

Nicola Ciavarella

Gli anticoagulanti orali sono altamente efficaci per la prevenzione dell'ictus nei pazienti con Fibrillazione Atriale (FA). L'aderenza alla terapia è però cruciale perché si abbiano i massimi benefici dal trattamento.


Leggi tutto
EVENTI

Il Mediterraneo e la Prevenzione

Otranto, 29-30 Aprile 2016


Leggi tutto

Gentile Giulio
NEWSLETTER
22 / 2016

SEGNALA A UN COLLEGA
CONTATTA LA REDAZIONE
VIDEO

Fondazione Arianna ospite a Tanta Salute

Daniela Poli
Centro Trombosi - SOD Malattie Aterotrombotiche - AOU Careggi Firenze.


Leggi tutto

Un'esperienza di buona sanità

Paolo Vattiato

In tutta la mia vita, ho 69 anni, non avevo mai avuto alcuna esperienza di ricoveri ospedalieri, anche se da 5 anni sono in terapia anticoagulante orale a causa di una diagnosi di fibrillazione atriale...


Leggi tutto
© 2016 Fondazione Arianna Anticoagulazione
Ricevi questa e-mail perchè pensiamo tu possa essere interesssato ai temi dell'anticoagulazione o perchè risulti iscritto al servizio di newsletter del sito anticoagulazione.it
Se non desideri più ricevere e-mail da Anticoagulazione.it CLICCA QUI Per modificare i tuoi dati CLICCA QUI
DISCLAIMER

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa