Doris
Barcellona

Ricercatore in Medicina Interna, Dipartimento di Scienze Mediche "M. Aresu", Università di Cagliari e Unità Operativa Complessa di Medicina Interna e Emocoagulopatie, Azienda Ospedaliero - Universitaria di Cagliari.


Doris Barcellona Ricercatore in Medicina Interna, Università di Cagliari Eparine, Antagonisti della vitamina K, Anticoagulanti orali diretti
Si è laureata presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Cagliari il 20 Luglio 1992 e si è specializzata in Medicina Interna l’11 Novembre 1997 presso la stessa Università.
Dal Marzo del 2002 ricopre il ruolo di Ricercatore Universitario in Medicina Interna. Dallo stesso periodo svolge attività assistenziale presso l’Unità Operativa Complessa di Medicina Interna e Emocoagulopatie, di cui è responsabile il Prof. Francesco Marongiu, dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Cagliari. In particolare, presso tale struttura svolge attività clinica nel Centro di Emocoagulopatie per la sorveglianza dei pazienti in trattamento anticoagulante orale, per il counseling dei pazienti con trombofilia congenita o acquisita, e attività di consulenza per i pazienti con eventi tromboembolici.
Dal 2006 è docente presso la facoltà di Ingegneria Biomedica dell’Università degli studi di Cagliari.
E’ stata Referente Regionale per la SISET (Società Italiana Studio Emostasi e Trombosi) dal 2008 al 2010.
Ha prestato attività di revisore per le seguenti riviste: Thrombosis and Haemostasis, Thrombosis Research, Blood Coagulation and Fibrinolysis, Journal of Telemedicine & Telecare, Clinical Medical Reviews and Case Reports.
Ha partecipato attivamente in qualità di relatore e moderatore a Congressi locali e nazionali sull’Emostasi e la Trombosi.


Pubblicazioni scientifiche

1. Barcellona D, Vannini ML, Fenu L, Balestrieri C, Marongiu F (1998). Warfarin or acenocoumarol: which is better in the management of oral anticoagulants? Thrombosis and Haemostasis, 80: 899-902.
2. Barcellona D, Contu P, Sorano GG, Pengo V, Marongiu F (2000). The management of oral anticoagulant therapy: the patient's point of view. Thrombosis and Haemostasis, 83: 49-53.
3. Barcellona D, Contu P, Marongiu F (2002). Patient education and oral anticoagulant therapy. Haematologica, 87: 1081-1086.
4. Marongiu F, Barcellona D (2005). The future of anticoagulation clinics: a journey to thrombosis centers? Haematologica, 90: 298-301.
5. Pengo V, Biasiolo A, Gresele P, Marongiu F, Erba N, Veschi F, Ghirarduzzi A, Barcellona D, Tripodi A (2007). A comparison of lupus anticoagulant-positive patients with clinical picture of antiphospholipid syndrome and those without. Arteriosclerosis Thrombosis and Vascular Biology, 27: e309-e310.
6. Pengo V, Ruffatti A, Legnani C, Gresele P, Barcellona D, Erba N, Testa S, Marongiu F, Bison E, Denas G, Banzato A, Padayattil Jose S, Iliceto S (2010). Clinical course of high-risk patients diagnosed with antiphospholipid syndrome. Journal of Thrombosis and Haemostasis, 8: 237-242.
7. Marongiu F, Barcellona D, Mameli A, Mariotti S (2011). Thyroid disorders and hypocoagulability. Seminars in Thrombosis and Hemostasis, 37: 11-16.
8. Barcellona D, Fenu L, Vannini ML, Piras M, Marongiu F. (2012). Antiphospholipid syndrome patients: The performance of Coagucheck XS in the monitoring of Vitamin K-Antagonists. Thrombosis Research, 129: e168-e170.
9. Barcellona D, Fenu L, Cornacchini S, Marongiu F (2013). Telemedicine can improve the quality of oral anticoagulation using portable devices and self-testing at home. Journal of Telemedicine & Telecare, 19: 298-301.
10. Marongiu F, Barcellona D (2013). Direct inhibitors of thrombin and factor Xa: the importance of laboratory skills. Internal and Emergency Medicine, doi: 10.1007/s11739-1034-7.

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa