Gualtiero
Palareti

Presidente AIPA-Bologna (Associazione Italiana Pazienti Anticoagulati)
Presidente Fondazione Arianna Anticoagulazione


Dirigente Medico di I° livello presso la UO di Angiologia e Malattie della Coagulazione del Policlinico S. Orsola di Bologna, fino al 2002 quando è diventato Direttore della stessa UO fino al Novembre 2013. Socio Fondatore nel 1989 e in seguito membro del Comitato Direttivo della Federazione Italiana dei Centri per la Sorveglianza degli Anticoagulati (FCSA); Presidente della FCSA dal 1994 al 2000. Professore Associato in Malattie Cardiovascolari presso la Università di Bologna dal 2002 fino al Novembre 2013. Co-Chairman dello SSC Scientific Subcommittee on Control of Anticoagulation della International Society on Thrombosis and Haemostasis (ISTH) dal 2004 al 2012 e Co-Chairman dello SSC Scientific Subcommittee on Predictive Variables in Cardiovascular Disease della ISTH dal 2004 al 2006. Dal 2005 fino al 2012 membro del panel di esperti dell’American College of Chest Physician (ACCP) per realizzare le “Antithrombotic and Thrombolytic Therapy: ACCP Evidence-Based Clinical Practice Guidelines” per la “8th Edition” pubblicata nel 2008 e la “9th Edition” pubblicata su Chest nel 2012. Dal 2006 al 2008 Vice-Presidente della Società Italiana per lo Studio dell'Emostasi e della Trombosi (SISET) e Presidente della suddetta Società (SISET) dal 2008 al 2010. Nel 2010 ha promosso e tuttora coordina il registro nazionale “START-Register” Survey on Treated with Anticoagulants Register (Registro Computerizzato per la Raccolta dei Dati di Pazienti Trattati Cronicamente con Anticoagulanti. Da novembre 2013 Presidente di A-I.P.A. Bologna.

Gran parte della mia attività professionale e ricerca scientifica è stata dedicata alla terapia anticoagulante, alla miglior conduzione di questa terapia e alla sua efficacia e sicurezza nei pazienti.

 

  1. Palareti G, Leali N, Coccheri S, et al. Bleeding complications of oral anticoagulant treatment: an inception- cohort, prospective collaborative study (ISCOAT). Italian Study on Complications of Oral Anticoagulant Therapy. Lancet 1996; 348: 423-8.
  2. Palareti G, Hirsh J, Legnani C, et al. Oral anticoagulation treatment in the elderly: a nested, prospective, case-control study. Arch Intern Med 2000; 160: 470-8.
  3. Palareti G, Legnani C, Cosmi B, et al. Predictive value of D-dimer test for recurrent venous thromboembolism after anticoagulation withdrawal in subjects with a previous idiopathic event and in carriers of congenital thrombophilia. Circulation 2003; 108: 313-8.
  4. Palareti G, Legnani C, Guazzaloca G, et al. Risks factors for highly unstable response to oral anticoagulation: a case-control study. Br J Haematol 2005; 129: 72-8.
  5. Palareti G, Cosmi B, Legnani C, et al. D-dimer testing to determine the duration of anticoagulation therapy. N Engl J Med 2006; 355: 1780-9.
  6. Palareti G, Schellong S. Isolated distal deep vein thrombosis: what we know and what we are doing. J Thromb Haemost 2012; 10: 11-9.
  7. Palareti G. How I treat isolated distal deep vein thrombosis (IDDVT). Blood 2014; 123: 1802-9.
  8. Palareti G. Direct oral anticoagulants and bleeding risk (in comparison to vitamin K antagonists and heparins), and the treatment of bleeding. Semin Hematol 2014; 51: 102-11.
  9. Palareti G, Cosmi B, Legnani C, et al. D-dimer to guide the duration of anticoagulation in patients with venous thromboembolism: a management study. Blood 2014; 124: 196-203.
  10. Palareti G, Salomone L, Cavazza M, et al. Stroke/Thromboembolism and Intracranial Hemorrhage in a Real-world Atrial Fibrillation Population: The Complications of Atrial Fibrillation in the Bologna Area (CAFBO) Study. Chest 2014; 146: 1073-80.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa