Maurizio
Margaglione

Istituto Genetica Medica - Università degli Studi di Foggia


Il Prof. Maurizio Margaglione è nato a Napoli il 2-5-1963 e si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 1987 (110/110 e lode) presso l’Università “Federico II” di Napoli.
Successivamente, ha conseguito la Specializzazione in Medicina Interna nel 1992 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università “Federico II” di Napoli.
Egli è attualmente Professore Ordinario di Genetica Medica con qualifica di Dirigente Medico di II° livello e dirige, dal 2004, la U.O.C. “Servizio di Genetica Medica” presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Ospedali Riuniti” di Foggia. Dal 1992 al 2001 è stato Dirigente Medico presso lo I.R.C.C.S. "Casa Sollievo della Sofferenza", San Giovanni Rotondo (FG).
Autore di 246 Pubblicazioni Scientifiche in esteso su riviste con Impact Factor (Impact Factor totale >1000, n. citazioni >5000, H-Index 43).
Socio della International Society on Thrombosis and Haemostasis (ISTH), Società Italiana per lo Studio dell’Emostasi e della Trombosi (SISET), Società Italiana di Genetica Umana (SIGU) .
Consigliere nel Comitato Esecutivo Nazionale della SISET per il biennio 2002-2004 e 2014-2016
Componente dell’Editorial Board della rivista Thrombosis and Haemostasis (1999-2003) e, successivamente, della rivista Journal of Thrombosis and Haemostasis (2003-2012), è revisore esperto di numerose riviste scientifiche internazionali: BLOOD, Circulation, Journal of Thrombosis and Haemostasis, Haematologica, Thrombosis and Haemostasis, Thrombosis Research, Pharmacogenomics, etc..
Responsabile principale e di unità di numerosi progetti di ricerca finanziati da Enti pubblici (MIUR, Min. Salute) e privati (Telethon-Italy, Bayer Healthcare Pharmaceuticals, etc.) I suoi principali interessi di ricerca riguardano l’epidemiologia, le basi patogenetiche, le manifestazioni cliniche e trattamento delle malattie emorragiche e trombotiche (con particolare riguardo alle sindromi trombofiliche congenite e alle emofilie).

 

Principali pubblicazioni

  1. D'Andrea G, Schiavulli M, Dimatteo C, Santacroce R, Guerra E, Longo VA, Grandone E, Margaglione M. Homozygosity by descent of a 3Mb chromosome 17 haplotype causes coinheritance of Glanzmann thrombasthenia and primary ciliary dyskinesia. Blood. 2013 Dec 19;122(26):4289-91.
  2. Gouw SC, van den Berg HM, Oldenburg J, Astermark J, de Groot PG, Margaglione M, Thompson AR, van Heerde W, Boekhorst J, Miller CH, le Cessie S, van der Bom JG. F8 gene mutation type and inhibitor development in patients with severe hemophilia A: systematic review and meta-analysis. Blood. 2012 Mar 22;119(12):2922-34.
  3. Grandone E, Colaizzo D, Tiscia G, Vergura P, Cappucci F, Greco L, Margaglione M, Martinelli P; on behalf of PRENACEL study group. Impact of common thrombophilias and JAK2 V617F on pregnancy outcomes in unselected Italian women. J Thromb Haemost. 2011 Mar;9(3):496-501.
  4. Margaglione M, Grandone E. Population genetics of venous thromboembolism. A narrative review. Thromb Haemost. 2011 Feb 1;105(2):221-31.
  5. Coppola A, Margaglione M, Santagostino E, Rocino A, Grandone E, Mannucci PM, Di Minno G; for the AICE PROFIT Study Group**. Factor VIII gene (F8) mutations as predictors of outcome in immune tolerance induction (ITI) of hemophilia A patients with high-responding inhibitors. J Thromb Haemost. 2009 Nov;7(11):1809-15.
  6. Margaglione M, Castaman G, Morfini M, Rocino A, Santagostino E, Tagariello G, Tagliaferri AR, Zanon E, Bicocchi MP, Castaldo G, Peyvandi F, Santacroce R, Torricelli F, Grandone E, Mannucci PM, and the AICE-Genetics Study Group. The Italian AICE-Genetics hemophilia A database: results and correlation with clinical phenotype. Haematologica 2008 May;93(5):722-8.
  7. Colaizzo D, Amitrano L, Iannaccone L, Vergura P, Cappucci FC, Grandone E, Guardascione MA, Margaglione M. Gain of function gene mutations and venous thromboembolism: Distinct roles in different clinical settings. J Med Genet. 2007 44(6):412-6.
  8. Colaizzo D, Amitrano L, Tiscia GL, Scenna G, Grandone E, Guardascione MA, Brancaccio V, Margaglione M. The JAK2 V617F mutation frequently occurs in patients with portal and mesenteric venous thrombosis. J Thromb Haemost. 2007 Jan;5(1):55-61.
  9. Santacroce R, Vecchione G, Tomaiuolo M, Sessa F, Sarno M, Colaizzo D, Grandone E, Margaglione M. Identification of fetal gender in maternal blood is a helpful tool in the prenatal diagnosis of haemophilia. Haemophilia. 2006 Jul;12(4):417-22.
  10. D'Andrea G, D'Ambrosio RL, Di Perna P, Chetta M, Santacroce R, Brancaccio V, Grandone E, Margaglione M. A polymorphism in the VKORC1 gene is associated with an interindividual variability in the dose-anticoagulant effect of warfarin. Blood. 2005 Jan 15;105(2):645-9.
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa