Nicola
Ciavarella

Coordinatore Tavolo Tecnico Trombosi ARES Regione Puglia


Laurea in Medicina e Chirurgia, Università di Bari, 1965
Diploma di Specializzazione in Medicina Interna, Università di Bari 1971
Diploma di Specializzazione in Ematologia, Università di Roma 1972
Diploma di Specializzazione in farmacologia Clinica, Università di Bari 1981
Perfezionamento in Emostasi e Trombosi, Parigi c/o Hopital Hotel-Dieu (prof. MM Samama), 1970
Fondatore Centro Emofilia e Coagulazione, c/o Clinica Medica, Università di Bari 1971
Assistente Ematologo Clinica Medica – Policlinico di Bari dal 1971
Aiuto Ematologo, responsabile Centro Emofilia, 1982
Dirigente Unità Operativa Semplice Emofilia e Coagulazione, dal 1998 fino al 2007 Insegnamento di Fisiopatologia della Coagulazione ed Emostasi nella scuola di specializzazione in Ematologia dal 1972-73
Editore collana “Progressi in coagulazione, Emostasi e trombosi”
Vol. 1 – Emofilia e malattia di von Willebrand, 1981
Vol. 2 – Trombosi I, 1982
Vol. 3 – Rene ed Emostasi, 1983
Vol. 4 – Trombosi II, Fibrinolisi, 1984
Vol. spec., BIC (Bari International Conference, Pizzomunno), Factor VIII, VON WILLEBRAND FACTOR, Biological and clinical advances – N. Ciavarella, ZM Ruggeri, TS Zimmerman, 1985
Vol. - Ematologia ed Emostasi, coautori G. Spagnoletti e N. Ciavarella, USES, 1993 Fondatore e membro della Società Italiana per lo Studio dell’Emostasi e della Trombosi (SISET)
Member of International Society on Thrombosis an Hemostasis (ISTH)
Fondatore e vicepresidente della Federazione dei Centri per la Diagnosi di Trombosi e per la Sorveglianza delle Terapie Antitrombotiche (FCSA)
Fondatore, segretario e vicepresidente dell’Associazione Italiana Centri Emofilia (AICE)
Sin dal 1971 ha pubblicato studi su riviste internazionali e nazionali dedicate soprattutto all’Emofilia e alla malattia di von Willebrand e successivamente, negli ultimi due decenni, nel campo delle malattie tromboemboliche.
Dal 2008, dopo la messa in congedo, è stato incaricato come coordinatore del tavolo tecnico sulla trombosi (T.T.T.), impegnandosi a promuovere lo sviluppo di circa 40 centri trombosi, in collaborazione con l’A.Re.S. (Agenzia regionale della Sanità) della regione Puglia.

Pubblicazioni

  1. Desease Management Optimization (DMO) of AF: the analisys of  Apulia region The Cross project – N. Ciavarella P. Colonna G. Lucarelli L. Santoiemma V Lepore M. Ruccia E. Attolini F. Bux Thrombosis Research (abstract) 2014, 6th Nov, S-31
  2. A simulation tool of evaluate clinical and economic advantages in Apulia region deriving from  the introduction  of novel anticoagulants: The Afrodite project - Ciavarella A. Greco M. Virgilio R. Moscogiuri S. Bradamante V. Lepore p. Colonna Thrombosis Research (abstract) 2014, 8th Nov, S-90
  3. Rassegne: I nuovi anticoagulanti orali: nuova era o nuova opzione? Autori: V. Lepore N. Ciavarella G. Tognoni – IsF (Informazione sui Farmaci) anno 35, n. 5 - 6, 2011
  4. Nichols WC. Terry VH. Wheatly MA. Yang A. Zivelin A. Ciavarella N. Stefanile C. Matsushita T. Saito H. de Bosh NB. Ruiz-Saez A. Torres A. Thompson AR. Feinstein DI. White GC. Negrier C. Vinciguerra C.  Aktan M. Kaufman Rj. Ginsburg D. Seligsohn U. ERGIC-53 gene structure and mutation analysis in 19 combined factors V and VIII deficiency families Blood.  93 (7):2261-6. 1999 Apr 1.
  5. Palareti G. Dettori AG. Ciavarella N. Manotti C. Baudo F. Berrettini M. Finazzi G. Marongiu F. Pengo V. Prisco D. Tosetto A. Tripodi A. A guide to oral anticoagulant therapy [Review] Haemostasis. 28 (Suppl I):1-46, 1998 Nov.
  6. Nichols WC. Seligsohn U. Zivelin A. Terry VH. Hertel CE. Wealtley MA. Moussalli MJ. Hauri HP. Ciavarella N. Kaufman RJ. Ginsburg D. Mutations in the ER-Golgi intermediate compartment protein ERGIC-53 cause combined deficiency of coagulation factors V and VIII. Cell. 93 (1): 61-70, 1998 Apr. 3.
  7. Palareti G. Manotti C. DAngelo A. Pengo V. Erba N. Moia M. Ciavarella N. Devoto G. Berrettini M: Leali N. Poggi M. Legnani C. Musolesi S. Coccheri S. Thrombotic  events during oral anticoagulant treatment: results of the inception-cohort, prospective, collaborative ISCOAT study: ISCOAT study group (Italian Study on Complications of Oral Anticoagulant Therapy). Thrombosis & Haemostasis. 78 (6):1438-43, 1997 Dec.
  8. Palareti G. Leali N. Coccheri S. Poggi M. Manotti C. D’Angelo A. Pengo V. Erba N. Moia M. Ciavarella N. Devoto G. Berrettini M. Musolesi S. [Italian Study on Complications of Oral Anticoagulant Therapy]. [Italian]
    Giornale Italiano di Cardiologia. 27 (3):231-43,1997 Mar.
  9. Palareti G.  Leali N. Coccheri S. Poggi M. Manotti C. D’Angelo A. Pengo V. Erba N. Moia M. Ciavarella N. Devoto G. Berrettini M. Musolesi S. Bleeding complications of oral anticoagulant treatment: an inception-cohort, prospective collaborative study (ISCOAT) . Italian Study on Complications of Anticoagulant Therapy Lancet, 1996;348:423-8
  10. Finazzi G. Brancaccio V. Moia M. Ciavarella N. Mazzucconi MG Schinco P. Ruggeri M. Pogliani EM Gamba G. Rossi E. Baudo F. Manotti C. D’Angelo A. Palareti G. Destefano  Berrettini M. Barbui T. Natural-History and Risk-Factors For Thrombosis In 360 Patients With Antiphospholipid Antibodies – A 4-Year Prospective-Study From The Italian Registry American Journal Of Medicine, 1996, V100,5,530-536
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa