Il significato dei livelli di D dimero nel plasma

Si tratta di un parametro spia che gli esperti usano in particolari condizioni per capire se c’è una attivazione della coagulazione. Tuttavia, livelli aumentati nel sangue, riscontrati occasionalmente senza altri sintomi clinici spesso non hanno un significato riconducibile a una malattia o se ce l’hanno quest non è noto con certezza..

Leggi tutto...

Che rebus il rinnovo del piano terapeutico!

Una nostra lettrice ci segnala il suo faticoso percorso per ottenere informazioni utili per il rinnovo del piano, tra specialisti non autorizzati e medici di base che non conoscono a fondo l’iter necessario e che non riescono a indirizzare i pazienti nei Centri dedicati.

Leggi tutto...

Obesità e rischio trombotico: due studi italiani

Il primo studio ha analizzato il rapporto tra obesità e il livello di coagulabilità del sangue, evidenziando come questo sia più elevato nei soggetti sovrappeso e tenda a diminuire con il calo ponderale. Il secondo ha evidenziato che l’aspirina in questa categoria di pazienti ha un effetto anti-piastrinico inferiore rispetto allo stesso trattamento somministrato nei soggetti non-obesi.

Leggi tutto...

Terapia ininterrotta con edoxaban in fibrillanti candidati all’ablazione: risultati ed implicazioni dello studio ELIMINATE-AF

L’ablazione trans-catetere si sta ormai imponendo come una strategia efficace e sicura per il ripristino durevole del ritmo sinusale in soggetti con fibrillazione atriale. Dato il rischio di insulti ischemici cerebrali, persistenti o transitori, connesso con tale procedura, l’ablazione trans-catetere non può essere eseguita in assenza di una adeguata terapia antitrombotica.

Leggi tutto...

La somministrazione di più farmaci può nascondere insidie, soprattutto nei pazienti anziani. Ecco alcuni suggerimenti molto pratici da parte di un geriatria per ridurre i rischi.

L’agenzia europea del farmaco (EMA) a fine febbraio ha convalidato la richiesta di immissione in commercio delle compresse di acido bempedoico e dell’associazione a dose fissa di acido bempedoico/ezetimibe per la riduzione del colesterolo LDL, quello conosciuto anche come “cattivo”.

INFORMAZIONE GRATUITA

CENTRI TROMBOSI

Cerca il centro Trombosi più vicino a te consultando il nostro elenco.

Vedi...

ASSOCIAZIONI PAZIENTI

Cerca l’Associazione Pazienti più vicina a te consultando il nostro elenco.

Vedi...

 
 
VIDEO NEWS
 
 
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa