Le previsioni non sono rosee: quest’anno l’influenza metterà a letto circa 2 milioni di italiani in più rispetto al 2015, si prevedono dunque 6-7 milioni di persone colpite da influenza.

Durante le vacanze vi siete rilassati? Vi siete sottoposti ai controlli INR con regolarità, vi siete trovati bene in una centro diverso da quello abituale?

Poche le osservazioni a disposizione per rispondere compiutamente a questa domanda.

No, è falso.

Questa classe di farmaci è caratterizzata da una grande variabilità della dose efficace ad ottenere l’effetto anticoagulante tra i diversi individui, con differenze tra soggetto e soggetto anche di oltre 10 volte.. 

Siamo ormai in piena estate e il caldo si fa sentire, e quando la temperatura aumenta, aumenta anche la sudorazione e quindi la perdita di liquidi.

TI PIACCIONO QUESTI ARTICOLI?
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Inserisci i tuoi dati per ricevere gratuitamente la newsletter di anticoagulazione.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa